Arte e Psiche

AnnamariaPITTARI

artista

 

Cuore di pezza a pezzi
Cuore di pezza a pezzi

30x30 carboncino su tela, yuta e corda

press to zoom
Regina di cuori - autoritratto
Regina di cuori - autoritratto

50x50 carboncino su tela e yuta

press to zoom
svuotare la mente - particolare
svuotare la mente - particolare

40x80 carboncino su tela e yuta

press to zoom
Soffioni
Soffioni

carboncino su tela, yuta, corda, acrilico

press to zoom
Pensieri leggeri
Pensieri leggeri

50x50 carboncino su tela e yuta

press to zoom
farfalla
farfalla

30x30 carboncino su tela , yuta e corda

press to zoom
Metamorfosi
Metamorfosi

acrilico e gesso su tela yuta 93x150

press to zoom
Svuotare la mente
Svuotare la mente

carboncino , yuta e corda su tela 40x80

press to zoom
Liberare pensieri
Liberare pensieri

100x100 carboncino e yuta su tela

press to zoom
flussi della mente
flussi della mente

acrilico - collage su tela 40x80

press to zoom
ti vedo, ma non ti sento
ti vedo, ma non ti sento

acrilioco - olio e collage su tela

press to zoom
l'inutile attesa
l'inutile attesa

40x80 acrilico, olio, collage su tela

press to zoom
quello che non si deve dire
quello che non si deve dire

Quello che non si deve dire: la ferita del "non detto". Olio su legno, con inserti di corteccia e fibra vegetale di palma

press to zoom
PRIGIONE DELL'ANIMA
PRIGIONE DELL'ANIMA

olio su tela e fibra vegetale simboleggia il limite del corpo per un'anima divenuta così grande da non poterla piu' contenere, percio' è costretta a volare via

press to zoom
PREGHIERA
PREGHIERA

ritratto bimbo in preghiera#corteccia #olio# oilpainting

press to zoom

Intraprendere il percorso formativo nel campo delle artiterapie mi ha portato a consolidare l'intuizione avuta nel 2012 con la personale "L'albero che è in me" : la pittura è davvero il linguaggio non verbale che permette di esternare e iconizzare le esperienze vissute,  visualizzare le emozioni che vivono nel nostro inconscio, già a partire dalla scelta del soggetto. La mia "rivelazione" è rappresentata dalla possibilità di trasformare materia e la psiche in un rapporto di reciprocità, dando voce al mondo interiore, imparando a leggere la immagini che ne emergono, e a proseguire con un lavoro di elaborazione del vissuto, attraverso l'elaborazione dell'opera. Sono grata alle mie insegnanti della scuola di Formazione "L'Albero", fondata da T. Manusardi, che mi hanno fornito questi strumenti di lettura che desidero diffondere a mia volta con la mia arte e con i miei laboratori di arte-benessere .